Base Italia chiama Europa
Blog / Base Italia chiama Europa

Base Italia chiama Europa

Blog

L’Italia sta affrontando da sola l’emergenza immigrazione aggravatasi negli ultimi due giorni.
Il Governo Italiano nella persona del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e del Ministro degli Interni Marco Minniti, si è attivato responsabilmente nella gestione di questa situazione esplosiva che nelle ultime 48 ore ha comportato l’arrivo nei porti nazionali di quasi 12000 immigrati, provenienti dalle coste libiche e ivi trasportati dalle Organizzazioni Non Governative.
È una emergenza di dimensioni a tal punto drammatiche da imporre il ritorno immediato del Ministro Minniti dagli Stati Uniti.
Occorre, secondo le richieste del Governo, che il nostro Paese non venga più lasciato solo nella gestione dell’accoglienza.
Sono flussi ormai insostenibili che determinano gravissime ricadute sul piano politico sociale economico rispetto alle quali le forze politiche, nessuna esclusa, devono dimostrare seria presa di coscienza e condivisione di visioni e soprattutto di soluzioni, di breve, medio, lungo periodo.
L’immigrazione e la sicurezza sono temi trasversali che devono essere affrontati in modo sinergico.
Solo così in Europa potremo essere meno deboli e inascoltati.
Bruxelles non può pensare di continuare a voltarsi dall’altra parte una volta effettuato il soccorso in mare e riversare sulle nostre coste tutto il peso di esso.
Ha fatto benissimo Minniti a pretendere che anche gli altri porti si aprano ai migranti e a minacciare di impedire nei nostri gli sbarchi alle Ong non battenti bandiera italiana.
Questo è un dramma epocale rispetto al quale l’Italia sta dimostrando una umanità e un impegno straordinario.
Oltre però non può, umanamente e realisticamente, fare.
L’Europa deve comportarsi da Europa.
Altrimenti è una cinica matrigna.

@PetteneAnna

Anna Pettene
Anna Pettene

Classe 1974, pavese di nascita e residente a Genova. Sposata e madre di Francesco, Giulia, Vittorio. Mi sono laureata in Giurisprudenza all’Università di Pavia. Sono Avvocato. Ho conseguito un Master in Mediazione Familiare all’Università di Genova perché credo che separazione e divorzio possano essere affrontati senza conflitti mettendosi dalla parte dei figli. Penso fermamente che lo stesso principio possa funzionare anche per la politica, adottando un’altra prospettiva, cioè a fianco e a servizio dei cittadini e di chi ha più bisogno. Amo le buone letture, il golf, i viaggi, la pizza e la compagnia allegra degli amici. Detesto il pensiero unico e conforme.

Commenti

Newsletter

Articoli Recenti

Il Centro Studi è un luogo d’incontro e di confronto per quanti credono nel decisivo valore dell’impegno personale, sociale e culturale una zona franca libera da vincoli e dall’imposizione dei “pensieri dominanti”.

Newsletter